Messina in primavera: tra storia, clima e festività religiose

La primavera è una stagione magica, in cui la natura si risveglia e si veste di colori vivaci. A Messina, questa stagione, con le fresche giornate che si allungano gradualmente, e il sole che inizia a farsi più presente, offre un’opportunità unica per esplorare luoghi nascosti e monumenti poco conosciuti, e partecipare agli eventi culturali e religiosi.

Le giornate FAI di primavera

In occasione delle Giornate di Primavera organizzate dal FAI (Fondo per l’Ambiente Italiano), sarà possibile scoprire alcune gemme della città.

La Delegazione FAI di Messina organizza visite guidate a luoghi storici e monumenti di grande interesse come Santa Maria della Valle, la BadiazzaForte GonzagaForte CastellaccioForte San Salvatore, la Lanterna del Montorsoli, la Real Cittadella, la Cripta del Duomo e Villa Pace. Questi luoghi, spesso dimenticati, raccontano la storia di Messina e meritano di essere riscoperti.

Scopri i luoghi visitabili a Messina questa primavera sul sito ufficiale del FAI.

Pasqua e le tradizioni locali

E nel cuore della primavera c’è Pasqua.

La Pasqua è sempre un momento speciale a Messina, quando la città si anima di festività religiose, tradizioni secolari e una vibrante atmosfera.

In occasione della Pasqua, una delle tradizioni più amate a Messina è la Processione delle Barette. Questi gruppi statuari, portati a spalla dai fedeli, rappresentano scene della Passione di Cristo. Le Barette sono un patrimonio artistico e culturale della città e un simbolo di fede e devozione. Durante la processione, le bande musicali e i personaggi tipici, come i Babbaluci, le Maddalene, le Biancuzze e i Tamburini, si muovono per le strade, creando un’atmosfera coinvolgente e suggestiva.

Quest’anno, cade il 31 marzo, la Via Crucis itinerante con partenza dalla chiesa “Nuovo Oratorio della Pace” di via XXIV Maggio e conclusione al Monastero di Montevergine. Questo momento di preghiera e riflessione attraverso le vie della città è un modo per commemorare la Passione di Cristo e coinvolgere la comunità.

Durante la Settimana Santa, Messina ospita poi una serie di eventi religiosi, tra cui la messa in Coena Domini e l’adorazione eucaristica fino alle ore 24.00 del 6 aprile. Le chiese e i monasteri aprono le loro porte per accogliere i fedeli e celebrare insieme. È un momento di spiritualità e condivisione che coinvolge tutta la città.

In conclusione, in primavera la città si prepara a fiorire e a offrire ai suoi abitanti e visitatori una varietà di esperienze uniche. Che tu sia interessato alla storia, al clima o agli eventi, Messina ha qualcosa da offrire a tutti e Le Stanze è pronta ad accogliervi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2023 • Le Stanze di Carlo Labruto • Vicolo Giovanni Fiumara, 10 98166 Messina - Italy - P.I.: 03688320831
Website creato e gestito da D-Tekweb